• Nissan 370Z “Ztreet Ztyle”

     

    Di recente ho cambiato il mio telaio, cedendo il Tamiya TT-01 che pur mi ha regalato diverse soddisfazioni e acquistando un TA-05, sempre dello stesso produttore, in modo da potermi cimentare nella guida in countersteer.

    Non volendo eseguire nuovi fori sul cofano delle mie vecchie carrozzerie, le ho cedute insieme al telaio, e ho provveduto a prepararne altre due per il nuovo chassis, di cui una abbastanza semplice da allenamento.

    La scelta per la scocca da training è caduta sulla nuova 370Z di Tamiya; ispirandomi a una foto di un veicolo reale, ho deciso per una colorazione a tinta unita bianca abbinata a cerchi a sei razze color bronzo, semplice ma di effetto, non particolarmente complessa e quindi adatta ad essere “sacrificata” in allenamento.

    Le uniche concessioni ai dettagli che si scostano dalla realizzazione della carrozzeria così come prevista dalle istruzioni, sono la verniciatura del baffo anteriore e dell’estrattore posteriore in nero opaco, la mascheratura del terzo stop in modo da poterlo rendere funzionante e l’installazione di un doppio scarico in metallo.

    L’illuminazione è gestita dalla centralina DLC-01, qui utilizzata nella modalità che prevede il terzo stop in frenata.


     Lascia il tuo commento